martedì 30 ottobre 2012

La motivazione: dove trovare le energie per alimentarla


Chi è in grado di motivare se stesso, è in grado di motivare gli altri. Chi è in grado di motivare gli altri può raggiungere risultati straordinari.

Ma dove trovare energie in grado di alimentare la nostra motivazione?
Esistono molti “fattori di motivazione” quali il senso di realizzazione, il riconoscimento personale, ecc. ma altrettanto esistono “fattori di demotivazione” quali ad esempio una insoddisfazione dell’ambiente fisico in cui si vive in cui si lavora, una politica aziendale in cui non ci si riconosce, un modus vivendi che non ci corrisponde ecc. che ci possono influenzare, e che possono condizionare il raggiungimento di un obiettivo.
E allora come fare a trovare motivazione per raggiungere i nostri obiettivi?
La motivazione è una questione del tutto personale; parte da noi stessi. Parte dalla convinzione che siamo in grado di fare tutto e che siamo in grado di prendere la responsabilità della propria vita nelle nostre mani. Per esserne convinti occorre avere autostima.
Ma cosa è l’autostima?
E’ la considerazione di sé. E’ il sentire di essere all’altezza delle situazioni, di potercela fare, di essere in grado di dirigere la propria vita professionale e privata. E’ ciò che ognuno pensa di essere e di valere come persona. L’autostima si può costruire e/o ricostruire, quotidianamente, attraverso piccoli comportamenti da applicare quotidianamente. Come il corpo, per vivere, ha bisogno di cibo così anche l’anima ha necessità di essere “potenziata”.
Cosa vuol dire avere autostima? 
Vuol dire avere la capacità di accettarsi, così come si è, limiti e difetti prima di tutto. Vuol dire rispettarsi come essere umano al pari degli altri. Vuol dire essere consapevoli del proprio valore. Significa vivere e guardare la propria vita come un’avventura dentro la quale tuffarsi per scoprire chissà quale tesoro; vivere con entusiasmo.
Cosa è l’entusiasmo? Come si fa ad essere entusiasti specie in momenti difficili?L'entusiasmo è fiducia; nella vita, nelle nostre capacità, nella convinzione di incontrare sempre nuove ed affascinanti opportunità, nell'uomo.
E’ la forza interiore che ci fa vedere che il tutto dipende da noi e che, se non possiamo dominare gli avvenimenti, possiamo controllare le ripercussioni su di noi. Siamo consapevoli che non bisogna affidarsi al caso, né alle altre persone per assicurare la nostra evoluzione e per formare il nostro carattere. Siamo noi, e solo noi che costruiamo la nostra felicità o la nostra infelicità.
L'entusiasmo è uno slancio di tutto il nostro essere verso lo scopo che ci siamo prefissi e, una volta fissata la meta, ci si getta con tutto il nostro essere verso l'azione per raggiungerla, e la si raggiunge. Questa energia, questa essenza, questo slancio per andare avanti si chiama entusiasmo. Solo l'entusiasmo ci permette di creare, di realizzare ogni cosa. Il coach affianca la persona nello sviluppo dell’autostima, dell’entusiasmo, nel trasformare la potenza interiore in successi entusiasmanti e duraturi.  
L'entusiasmo non ha età, non ha sesso, è quella forza che risiede in ciascuno di noi. Basta farla uscire e rimuovere eventuali ostacoli che le impediscono di manifestarsi.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...